vai alla home page
Titolo della manifestazione

SCUOLA PRIMARIA

Scuola Par. Parif. S.S. Filippo e Giacomo
via S. Maria 24, 25085 Gavardo

Tel. 0365/31108 mail: info@scparr.it

Titolo della manifestazione

SCUOLA DELL'INFANZIA S. G. BOSCO

Scuola Par. Parif. San G. Bosco
via S. Maria 24, 25085 Gavardo

Tel. 0365/31108 mail: info@scparr.it


Titolo della manifestazione

SCUOLA INFANZIA A. JUCKER

Scuola Paritaria Anna Jucker
via S.Pellico 30, 25089 Villanuova s/Clisi

Tel. 0365/371544 fax:0365/373159

 

Scuola Parrocchiale Gavardo
Via S. Maria, 24
25085 Gavardo (BS)
Tel.: 0365/31108
Fax: 0365/371422
e-mail: info@scparr.it
C.F.: 96004960173

Le nostre scuole

 

Scuola Primaria Paritaria Parificata S.S. Filippo e Giacomo

Scuola dell'Infanzia Paritaria Parificata S.G. Bosco 

 

Sono  realtà ormai consolidate che lavorano  in silenzio  ma interagiscono con la più ampia comunità parrocchiale e sociale del nostro territorio. Un servizio offerto a tutte le famiglie e attento ad accogliere anche chi ha particolari difficoltà  o non è in grado di far fronte con le sue uniche possibilità.


Non tutte le parrocchie hanno la fortuna di avere  istituzioni scolastiche  che raccolgono alunni e famiglie in un contesto di partecipata condivisione educativa.


Dobbiamo essere grati ai nostri predecessori, a chi ha avuto la lungimiranza di acquisire,  accogliere, adeguare e gestire  come  scuole moderne  il vecchio monastero che si trova tra via Dossolo e via Santa Maria a Gavardo. Anche in momenti di difficoltà economica, come quelli che stiamo vivendo, le presenze di alunni iscritti sono numerose  e  provengono anche dai comuni viciniori.

Abbiamo ben 323 alunni complessivamente, di cui 96 nelle 4 sezioni della scuola dell’infanzia S.Giovanni Bosco e ben 227 in undici classi nella scuola primaria SS. Filippo e Giacomo.


Entrambe le scuole  hanno ottenuto  il decreto Ministeriale della parità scolastica, godono di piccoli finanziamenti statali e  fanno riferimento alle indicazioni educative e didattiche   Ministeriali.  Nel contesto del più vasto panorama delle scuole pubbliche le nostre  due scuole hanno alcune peculiarità che non sempre sono conosciute o considerate  nella pubblica opinione ma, talvolta,  anche nello stesso mondo della comunità parrocchiale.


Ci si confronta sui temi della qualità del servizio e  della rispondenza ai bisogni dei bambini e delle loro famiglie.


Spesso, si fa riferimento, quando si parla di scuola a momenti di degrado,  di confusione, di superficialità e di pressapochismo. Noi lavoriamo, tutti insieme,  sulla base di progetti educativi,  dove le persone (bambini, genitori, insegnanti, personale ausiliario) nella loro singolarità e specificità sono soggetti che interagiscono per creare una atmosfera di  stabilità, sicurezza e fiducia reciproca.


Tutto il personale che partecipa al processo  educativo deve saper coltivare rapporti umani con ottimismo, escludendo atteggiamenti di ansietà e malumore.


Viviamo, dentro la scuola, in grandi spazi e in un ambiente predisposto all’incontro con la natura. Nel nostro parco, oltre agli spazi di gioco attrezzati per i bambini (gazebo.  tendoni, casette, scivoli, fortini…) esistono filari di viti, piante di ulivo,  piante di mandorli,  grandi e piccoli orti coltivati dai nonni, dai volontari, dai genitori, dagli insegnanti.


La mensa della scuola è preparata quotidianamente  in cucina dalle nostre cuoche e risponde, nelle pietanze e negli ingredienti, a prodotti di qualità stagionali reperiti  in loco e ben bilanciati con l’aiuto di una nutrizionista e dell’apporto dell’ASL. Anche in questo settore si è cercata la qualità del servizio, nonché i suggerimenti dei genitori e del personale docente .


In questa realtà abbiamo scelto come sfondo integratore per il nostro insegnamento e per i nostri incontri: “la vita, gli uomini, la natura e tutti gli esseri viventi”. L’enciclica “Laudato sii” di Papa Francesco è un po’  una bussola che ci aiuta a discernere alcuni importanti valori nella nostra quotidianità.

 

 

Porno Inceste